sabato 26 gennaio 2008

IL TEMPO...NON C E' PIU TEMPO...


Se la voglia c è, il tempo non me lo permette.
Se il tempo c è, le cose da fare sono tante.
Se le cose da fare sono tante, non ho tempo per scrivere.
Se non ho tempo per scrivere, i post da soli non si scrivono.
E dire che con tutte le cose che attorno a me succedono ce ne sarebbero di cose da scrivere.
Ad esempio:
_spiegazione razionale per il minerale immobilismo, che ha caratterizzato i miei tentativi di andare a lavorare,lunedi scorso. Sono arrivato lunghissimo, tanto che la via aveva una luce che me la rendeva estranea, che in quella posizione del sole io gravo aggrappato alla scrivania da un bel pezzo.
_un gatto entrato in calore che come un orologio, cioè alle 23.30, lancia i primi gnauliii d'amore per almeno 2 ore.
_la tosse espettorale che mi allieta le giornate
_le ultime notti nel mio letto gelido,lenzuola gelide, fatto che ti porta a rimanere fermo immobile perché ogni movimento comporta abbandonare la precedente posizione e relativa porzione di calore accumulato - l’inverno disegna le sagome dei corpi come il gesso sull’asfalto intorno al cadavere.
A me la leggenda per cui sarebbe così bello essere a letto mentre fuori piove non ha mai convinto. Se fuori piove è una merda lo stesso perché poi, alla fine, ti devi comunque alzare, e allora meglio che faccia caldo, le aspettative dell’abbandono del letto sono meno dolorose.Sarà che ho difficoltà nel trovare profili di piacere nella stagione invernale.
_l'abbandono della mia SMART car acquisita per gentile concessione lavorativa per approdare alla fantastica PANDA.
_Sabato scorso, il concerto dei KRISMA al Livingroom , ritrovando vecchie glorie e vecchi amici.
_I miei dolori postpradiali allo stomaco con rutto esclamativo che accompagnano le ultime bevute e magnate di giorno e di notte.
_ .........
_XXX
_.........
OK, il tempo....non c e' piu' tempo, vado, corro, corro e vado

10 commenti:

Dyo ha detto...

Oh, finalmente sei guarito.
Per il letto freddo, che anch'io odio con tutta me stessa tanto quanto odio il clima invernale, c'è un vecchio rimedio sempre valido: una o due borse dell'acqua calda. Fa un po' "nonna con l'artrosi", ma funziona. Garantito da una freddolosa irriducibile.
Poi, qualsiasi auto è meglio di una Smart, da un mio amico ribatezzata "il bidet su ruote".
Dai, rimettiamoci in carreggiata, tanto fra 3 mesi circa torneranno temeperature più miti.
Buon we. :-)

Anonimo ha detto...

concordo con dyo, che la vecchia borsa calda della nonna ha un effetto di estremo rimedio.
purtroppo pero' dopo qualche mezzora la borsa è fredda!
saluto
Claudio

ROKKO ha detto...

dyo:diciamo che sto meglio, la guarigione al 100% la sto' ancora aspettando.
Seguiro' il vostro consiglio per la borsa dell' acqua calda...grasssie!
X la smart "il bidet su due ruote"
bella questa!!! tutto vero!!!
@claudio:Spero, allora di addormentarmi prima che la borsa diventi fredda.

Dyo ha detto...

:*

bdp ha detto...

beh, in effetti di spunti di cui scrivere ne hai parecchi! peccato ci sia poco tempo...
ps: il rutto esclamativo mi ha incuriosito :D

Ed Kemper 2B de-kemper ha detto...

Post frenetico e convulso, pieno di riferimenti e di spunti.. eh si hai avuto poco tempo per documentarli. Interessanti riferimenti a situazioni e a congetture (poi devi approfondire il concerto che hai visto..)
Il tempo esterno non influenza mai il nostro dormire.. quando dobbiamo alzarci ugualmente o quando non possiamo uscire.
Ed

kinki ha detto...

Rokko il tuo post è geniale, riesci a cogliere nel quotidiano i problemi che ci affliggono, e ci inducono a pensare e riflettere...o meglio tu mi induci a riflettere.
Il tempo...
Ahhh i dolori postpradiali ostinati!
Sara

M0rg4n4 ha detto...

come siamo negativi... il tempo é relativo..se sai organizzarti... :)

Baci

kinki ha detto...

La prossima volta ci vengo anche io al Livingroom con te e Raoul.
Un bacio
Sara

Anonimo ha detto...

Oddio.. ti ricordi quando avevi il ventre da donna incinta? perchè la gastrite voleva ucciderti? Ora mi sta succedendo la stessa cosa.. ma rassicurati non sono incinta e anche se lo fossi beh.. tu non potrest esserene il padre.. si tratta di gastrite.. ulcerosa.. tipo stomaco che si gonfia e diventa di marmo con dolori lancinanti fino alle spalle.. e una mutitudine di spilli dolorosi sulla schiena.. STO MORENDO!! ps: ti occuperesti dell'impianto stereo nella camera mortuaria?