sabato 5 gennaio 2008

DUEMILAOTTO



le onde distruggono le onde

pensieri di acqua
dal cielo le nuvole cadono
senza diventare pioggia
mentre il cemento ci mangia
la mente
e i sorrisi si bruciano lontani
dal sole

esclusi dagli schermi
vecchi dimenticano chi
erano
cani ascoltano parole
incomprensibili
e case viaggiano perdendo la via

ci sono giorni che passano
in silenzio
e ci sono silenzi che urlano
non lasciamo che il vuoto
riempia la vita.

il libro sul comodino:
_Yasunari kawabata " Bellezza e tristezza"

nel Jukebox gira:
_Minutemen " Double nickels on the dime "

16 commenti:

Anonimo ha detto...

parole del profondo
auguri rokko
Claudio

Anonimo ha detto...

sono quella che cammina con lo sguardo al cielo, sperando che qualcosa di magico accada
sono quella che si guarda allo specchio e si intreccia i capelli ribelli e scuri
sono quella che crede nella vita e negli occhi delle persone
sono quella che si ferma a guardare un fiore con gli occhi di bambina e a scoprire sempre emozioni nuove....
bisogna vivere tutto rokko,
come fai tu, lo sento e lo leggo in questo tuo blog.
Ramona

elle ha detto...

"non lasciamo che il vuoto riempia la vita": bella frase. Buon anno anche a te e grazie delle tue visite al mio blog che mi risulteranno sempre piacevoli. un abbraccio

ROKKO ha detto...

@claudio: Grazie e auguroni anche a
te.
P.S: hai capito di quale locale parlavo?
@Ramona:bellissime parole, sicuramente con uno spirito come il tuo avrai un 2008 stupendo!
Ciao e grazie per essere passata di qui.
@elle: che sorpresona!!!!!
ti ringrazio per il complimento e rinnovo i miei auguri!
Impossibile non visitare il tuo blog!
Ciussss

Dyo ha detto...

Un libro da comprare, mi sembra.
Sulla musica non mi pronuncio, senza assaggino. ;-)
Buona settimana.

LAURA ha detto...

Parole ottime per iniziare il nuovo anno.

Tanti auguri per un sereno 2008.

patty ha detto...

ciao!!!e grazie x essere passato da noi, non appena avrò + tempo ripasserò a sbirciare bene il tuo!!;)!

patty ha detto...

ps:ma che locale è quello di due post fa?????O___O??sembra il nostro decadence!!!!(un nome un programma...;))

apepam ha detto...

libro interessante..
Ciao Rokko
buon anno a te*

kinki ha detto...

Ciao Rokko,
trovo che questo tuo scritto faccia riflettere..."ci sono silenzi che urlano" E' cosi'vero io lo sento molto questo silenzio assordante a volte credo che siamo solo noi che possiamo impedire che ci travolga.Tutto dipende solo da noi non è sbalorditivo?
Ti mando un bacio
Kinki

Alessia ha detto...

La vita è una sola, come tu dici spesso, e quindi va vissuta assaporando fino all'ultima goccia ogni suo momento, dando un senso e un valore ad ogni suo singolo secondo, scandito dall'indifferente orologio del tempo. Credo che mai possa esistere anche un solo giorno vuoto per chi vive la vita con passione e intensità!
Tutto sommato.... non è niente male come proposito per il nuovo anno!
Baci, Ale.

M0rg4n4 ha detto...

"vecchi dimenticano chi erano"

questo passa anche quando una esperienza, bella o brutta, ti cambia

ROKKO ha detto...

@dyo: assolutamente si, il libro è molto interessante, una vera perla!
P.S. ora vado a lincare nei gemellati! spero ti faccia piacere!
famme sapè`!
Bax
@laura:rinnovo gli auguri e ringrazio! ciusss
@patty: ieri sono andato ancora nel vostro blog...siete in due a gestirlo!!!! bene e bello!!!
Non litigate per postare??? hi hi hi
Bax e Ciuss
P.s.Per il nome del locale non mi pronuncio, comunque a Milano sono pochi i locali che offrono questo tipo di style!
@apepam: che bella sorpresa!
Contento che sei passata di qui, ma tanto lo sai che io spesso sono da te!
Anche ate rinnovo gli auguri!
Ciuss
@Kinki: behh che dire, poche parole.
tu un pochino mi conosci? O no????
Bax
@Alessia: che belle parole e che bel augurio!!!!
Da te non poteva non essere diverso!
bacio bacio
@m0rg4n4: verissimo! Nel bene o nel male bisogna vivere tutto per imparare e saper riconoscere!
Viverle!
Ciuss cara!

selma ha detto...

siamo in 3!!io patty e la bdp!...
nn hai risposto alla domanda sul decadence.....(apposta:D??!)!!!
ciao!

patty ha detto...

beh, che male c'è a dirlo tanto??????
eeeehhh, ci nascondi qualcooosa ;)

Anonimo ha detto...

..sono piacevolmente sorpresa del tuo linguaggio poetico...una così profonda verità!!! Ci sono delle combinazioni di parole che mi risuonano come un tamburo nella pancia...GRAZIE!

Il libro sul tuo comodino m'incuriosisce parecchio…provvederò!
Ho bisogno proprio di qualche stimolo in riferimento alla lettura …:)
Annie